LA FISARMONICA - IL SITO DELLA FISARMONICA ORGANETTO E STRUMENTI AD ANCIA

La Fisarmonica

Il Sito web della Fisarmonica - Tecnica - Didattica - Forum - Mercatino Musicale Annunci e tanto altro!

Siamo on line da Giugno 2003 - Tutto per la Fisarmonica - Organetto - Bandoneon - Concertina

Fisacromatica.net è un sito dedicato alla Fisarmonica e agli strumenti ad ancia

In questo sito troverete informazioni utili per conoscere meglio la Fisarmonica e un utile strumento Didattico virtuale per comprendere e affrontare il vostro approccio allo strumento.Il Sito di Fisacromatica è aperto a tutti e tutte le sezioni sono accessibili gratuitamente.

Nel sito vedremo piu' da vicino i vari tipi di fisarmonica: La Fisarmonica a Pianoforte e la Fisarmonica Cromatica, La Fisarmonica Virtuale

Fisacromatica, tratta anche altri strumenti simili, Il Bercandeon, Il Bandoneon, L'organetto diatonico, il Bayan Russo (con il do in terza fila)

Se volete conoscere piu' da vicino questi strumenti, seguite e consultate il nostro sito. Per le vostre comunicazioni potete contattarci al seguente indirizzo: info@fisacromatica.net

 

 
   

 

 

 

LA FISARMONICA - IL SITO DELLA FISARMONICA ORGANETTO E STRUMENTI AD ANCIA
LISCIODOC - Il sito con tanta musica da Scaricare
LISCIODOC - Il riepilogo degli articoli e delle news

Che cos'è la Fisarmonica?

Un po' di storia...

In queste poche righe abbiamo sintetizzato un breve descrizione dello strumento.La storia della fisarmonica sembra sia iniziata nel 1821, da un invenzione del tedesco dello strumento Bushmann che crea lo strumento che oggi conosciamo come Armonica a bocca, che fa vibrare delle ance per mezzo dell'aria soffiata all'interno. Ma la vera nascita della fisarmonica è attribuibile a Cyrill Demian, che nel 1829 brevetto' uno strumento che presentava sia sul lato sinistro che sul lato destro dei bottoni, possiamo dire quindi che l'Accordeon fu il primo prototipo di fisarmonica che nel corso degli anni conobbe un rapido sviluppo e lo strumento si evolse sino a raggiungere la grande popolarità dei giorni nostri.

Come funziona la fisarmonica?

Quindi possiamo affermare che la Fisarmonica è uno strumento Aerofono,che produce il suono mediante la vibrazione delle ance, grazie al flusso d'aria prodotto dal movimento del mantice.Con il passare degli anni lo strumento ha subito notevoli evoluzioni tecniche e meccaniche, la sua intonazione, e da uno strumento utilizzato per lo piu' in ambito folkloristico, si è fatto strada nel corso del tempo in ambienti piu' colti, fino ai giorni nostri, dove viene utilizzato non solo nella musica folk (liscio) ma anche nella musica leggera, rock e addirittura classica.Non a caso esistono dei corsi di conservatorio di Fisarmonica Classica.

La fisarmonica presenta appunto due bottoniere o tastiere (vedi il bercandeon) dal lato sinistro, chiamati comunemente "bassi" servono ad accompagnare la melodia che verrà eseguita al canto. Da questa prima considerazione possiamo quindi dire che sia uno strumento completo, perchè da solo in grado di riprodurre sia la parte armonica, ritmica e melodica. I bassi, possono essere standard, o "sciolti". Esistono quindi Fisarmoniche da studio, concerto e quelle che vengono utilizzate, molto diffuse nel "Liscio" probabilmente il genere musicale che ha visto da sempre protagonista questo strumento. La fisarmonica è in grado di riprodurre diversi "suoni" mediante i registri, e su questo argomento parleremo largamente nel nostro sito.

 

LE SEZIONI di Fisacromatica( In aggiornamento)

SEZIONE FISARMONICA CROMATICA - Area dedicata alla Fisarmonica Cromatica o Bottoni
SEZIONE FISARMONICA A PIANO - Area dedicata alla Fisarmonica a Piano
SEZIONE BERCANDEON - Il nuovo strumento italiano ad ance libere

SEZIONE ORGANETTO - FISARMONICA DIATONICA - Area dedicata all'Organetto

ALTRI STRUMENTI: IL KAZOO

 

 

IL FORUM DI FISACROMATICA

Il Forum di Fisacromatica è il punto di incontro di Fisarmonicisti, Appassionati, Insegnanti, Studenti, Musicisti. Con oltre 2500 iscritti è il piu' grande punto di incontro sul web Italiano!

Il Portale della Fisarmonica Leggi il Forum - Il Portale della Fisarmonica Iscriviti al Forum Il Portale della Fisarmonica Le Discussioni Recenti Il Portale della Fisarmonica Le Discussioni Attive

LE ULTIME NEWS DAL FORUM DELLA FISARMONICA

 Il Forum della Fisarmonica - Organetto - Bandoneon e strumenti ad ancia RSS Feed

Materiale didattico interessante
Ci sono 2 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 02/08/2017 alle ore 23:33:20 da fisacromatica
Risposta:
Grazie per la segnalazione

App sulla fisarmonica - mano sinistra
Ci sono 12 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 28/07/2017 alle ore 19:20:44 da Filogna
Risposta:
calcante ha scritto:

1)Certo sarebbe una rivoluzione,
2)ci sarebbe qualche modifica sulla diteggiatura delle scale,
e 3)qualche problema per l'accordo di settima.

BUONA FORTUNA
1)Una rivoluzione non direi in quanto si tratta soltanto di eliminare tutti i bottoni superflui, vuoi quelli che fanno capo ai suoni singoli, vuoi quelli che fanno capo agli accordi precostituiti, dal momento che l'unico cambiamento consiste nel riempire il vuoto costituito dallo scarto di due bottoni dei contrabassi "la" e "mi" con due tricordi di diminuita "pertinenti" e altrettanto fare per lo scarto di due bottoni dei bassi "si" e "fa#" con gli altri due tricordi "pertinenti".
2)Per la diteggiatura , invece, sia per le scale sia per l'alternanza di bassi e accordi, si richiederebbe invero una vera e propria rivoluzione.
Esercitandomi in siffatta maniera, ignorando cioè i 72 i bottoni superflui e servendomene solo di 48(*) mano a mano che mi ne sto impadronendo di questa insolita tecnica, non riesco a farmi una ragione di come mai si è preferito, facendo ricorso al "meccanismo di WeathStone, a non seguire il saggio consiglio dato dall'aforisma chiamato il "rasoio d'Occam" detto dell'economia delle cause(**), e che odiernamente non mai ha trovato così larga applicazione nella meccanica quantistica (almeno a quello che mi è dato di constatare dalle mie conoscenze di fisica attinta da letture divulgative inerenti la materia) e non vedo la ragione perchè non possa venir applicato anche per sfrondare l' "ingombrante"fardello (***) della moltiplicazione dei "bottoni di richiamo" sulla tastiera sinistra (a parte il fatto che si suona egregiamente senza difficoltà anche sulla tastiera cromatica di destra abolendo le prime due file in diminuita inutilmente ripetute.
3)Per quel che riguarda la difficoltà di esecuzione dell'accordo di settima sulla dominante, quello veramente un po' "critico" è il DO#7, che effettivamente richiede un'ampiezza del palmo delle dita il mignolo e l'indice che costringe ad un certo sforzo per non spostare un p0' anche il palmo della mano infatti se "do# DO#7 " "so# DO#" "si DO#7" comportano allargamenti non difficoltosi, diversa difficoltà richiede il "fa DO#", che però è l'unica distanza più lunga che ci sia nell'alternaza "basso accordo", infatti per suonare la triade diminuita "FAdim" (fa so# si) si preme lo stesso bottone che serve per rendere il "DO#7", anche se, volendo , si potrebbe suonare sul bottone "SO#7/DOdim" che si trova all'estremo opposto della bottoniera, ma dovresti convenire che sarebbe grammaticalmente scorretto, perchè il bottone "DO#7/FAdim" comporta suonare in tonalita "FA#" mentre il bottone "SO#7/Dodim" è sotteso dalla tonalità in "DO#".Come si può facilmente supporre, quando si parla di Tonalità in "FA#"non serve specificare fin da subito se sia in "FA#M/m", come pure non serve sapere fin da subito se si trata di tonalità in "SObM", idem dicasi per la tonalità in "DO#" che può essere controfattualmente "DO#M/m" oppure "REbm". Come si vede abbiamo imboccato e stiamo percorrendo il metodo della teoria QUANTOMECCANICA, che , paradossalmente, fa a meno della MECCANICA rappresentata dal MECCANISMO di WeathStone, ma per controparte richiede di interiorizzare la grammatica musicale molto per bene.

(*)Parlo di 48 bottoni perche sulla fisarmonica non ci sono ovviamente i 4 bottoni per gli accordi eccedenti.
(**)Entia non sunt moltiplicanda = non bisogna ricorrere a "cose" e a "cause" più di quello che non sia strettamente necessario.
(***) Per non dire "intrigante " fardello. Infatti se la ripetizione dei bottoni sulle prime sembra facilitare la tecnica esecutiva, in realtà non semplifica affatto le cose, ma impedisce che il suonatore si impossessi della capacità di suonare in trasposizione a ragion veduta e con cognizione di causa, si tratta infatti di un accorgimento meccanico che finisce per lasciare il tempo che trova.

Ricerca insegnante cromatica-zona CR
Buongiorno,
ho già apprezzato molte argomentazioni interessantissime del forum, sono alla ricerca di insegnanti per cromatica in zona Crema Cremona, o circondario. Se qualcuno mi può aiutare, ringrazio anticipatamente.
Saluti.

Carlo Venturi- piccolo fiore
Ci sono 13 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 20/06/2017 alle ore 18:31:44 da Livioff
Risposta:
complimenti! bravissimo!!
Messaggio di moreno

Oramai ci ho preso gusto e vi mostro un gentile omaggio al Mostro.
La suono con una mano sola perche' con due e' troppo facile



http://youtu.be/E4XqYooRS3I

Differenza
La fisarmonica scandalli super VI aveva una sua corrispondente cromatica:
Come si chiamava?

Paolo Soprani Italia 120 bassi 1946
Ci sono 2 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 05/05/2017 alle ore 14:05:14 da zanasiprimo
Risposta:
Grazie mille
Le 2 levette in mezzo sono per attivare il tremolo o disattivare

Fisarmonica Scandalli 41/120 anni '60 o '50?
Ci sono 20 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 21/04/2017 alle ore 20:38:27 da frizz1950
Risposta:
capisco....ma anche se non devi fare concerti ......la tua sensibilità musicale deve essere appagata altrimenti dopo un po ti viene la nausea a sentire questi suoni....ai miei tempi avevo una fisa da studio dal maestro perché ero l'unico allievo cromatico in effetti la suonavo solo la mezzora di lezione...(ed era gia troppo) hai perfettamente ragione io quando l'ho rivenduta ci ho rimesso più della metà!!

vendo Roland frx 7
Ci sono 3 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 17/04/2017 alle ore 14:44:08 da foxtrot
Risposta:
Salve il mio n.3296132950

Vendo: Fisarmonica Bugari 160/SE del 2009
Ci sono 1 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 17/04/2017 alle ore 11:03:36 da danielmoldovan92
Risposta:
Sslve...prezzo?

Problema voci e pelli che fare?
Ci sono 3 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 03/04/2017 alle ore 09:25:47 da Werther
Risposta:
Un bravo professionista normalmente chiede 3 euro a voce, le voci in una fisarmonica in quarta sono 224. Dipende comunque se hanno ruggine oppure solo qualche accenno, ed anche se il riparatore ha buon cuore, uno sconto comunque è d'obbligo.

 


Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori, ed il resto © 2003-2015 di mia proprietà - Riproduzione vietata senza l'autorizzazione scritta. Clicca qui per Contattarci

Le Fisarmoniche nel logo di questa pagina sono gentilmente concesse dalla Ditta ByMarco - Stradella e dalla Ditta Teknofisa di Vercelli - Ditta Giustozzi Gianpiero