Il Forum della Fisarmonica - Organetto - Bandoneon e strumenti ad ancia - quali opere avete ascoltato?
    Il Forum della Fisarmonica - Organetto - Bandoneon e strumenti ad ancia
Sostieni il nostro lavoro


Il Forum della Fisarmonica - Organetto - Bandoneon e strumenti ad ancia
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : E' vietato richiedere o scambiarsi spartiti e basi nel forum! Tutte le richieste saranno eliminate senza preavviso.



 Tutti i Forum
 Generi Musicali
 A Teatro
 quali opere avete ascoltato?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




        Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore  Discussione Discussione Successiva  

andreavezzoli

Imperatore




Utente Valutato:
Voti:12



Inserito il - 14/11/2009 : 11:08:38  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di andreavezzoli Invia a andreavezzoli un Messaggio Privato Aggiungi andreavezzoli alla lista amici  Rispondi Quotando
Vorrei aprire questo post per scambiarci idee sulle opere (melodrammi, opere buffe....) a avete avuto modo di ascoltore o assistere direttamente in tv o dal vivo al teatro.

La prima opera musicale in senso moderno che si ricordi nella storia della musica è "L'orfeo" di Claudio Monteverdi, che rappresenta un'importante tappa verso il melodramma settecentesco.






 Firma di andreavezzoli 
http://www.andreavezzoli.it

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: Corte Franca  ~  Messaggi: 2458  ~  Membro dal: 24/09/2007  ~  Ultima visita: 12/09/2018

Google Adsense


Mountain View

ichnusa

Guerriero



Utente Valutato
Voti: 3



Inserito il - 20/11/2009 : 18:18:05  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di ichnusa Invia a ichnusa un Messaggio Privato Aggiungi ichnusa alla lista amici  Rispondi Quotando
Ogni tanto mi ascolto qualche opera all. a Tv...Cosi' ho ascoltato tra l'altro il Don Giovanni di Mozart, la Bohème di Puccini, la Carmen di Bizet e la Traviata di Verdi...

La Traviata trasmessa in diretta dal canale satellitare francese e tedesco Arte il 30 settembre 2008,era un pò insolita perchè è andata in scena alla stazione ferroviaria centrale di Zurigo. Questo spettacolo un pò fuori norma lo dobbiamo al regista Felix Breisach...Direttore musicale era Paolo Carignani. Condizioni sicuramente molto difficili per gli attori... che si spostavano da un posto all'altro della stazione, il buffet, Hall d'ingresso, lungo i binari...Comunque uno spettacolo molto interessante...

Ecco i video..(.purtroppo di non ottima qualità...)

http://www.sf.tv/sendungen/latraviata/







  Firma di ichnusa 
ichnusa

 Regione Estero  ~ Città: Behren-lès-Forbach  ~  Messaggi: 618  ~  Membro dal: 24/01/2008  ~  Ultima visita: 05/02/2018 Torna all'inizio della Pagina

andreavezzoli

Imperatore




Utente Valutato
Voti: 12



Inserito il - 20/11/2009 : 20:25:15  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di andreavezzoli Invia a andreavezzoli un Messaggio Privato Aggiungi andreavezzoli alla lista amici  Rispondi Quotando
interessante ambientare un'opera in una stazione.
La "traviata" è un'opera molto interessante per molti fattori: la particolarità del tema trattato scabroso all'epoca, è forse l'opera in cui Verdi si lascia andare di più a melodia belle e cantabili e meno a temi impetuosi.....






  Firma di andreavezzoli 
http://www.andreavezzoli.it

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: Corte Franca  ~  Messaggi: 2458  ~  Membro dal: 24/09/2007  ~  Ultima visita: 12/09/2018 Torna all'inizio della Pagina

n/ab

Zapped Profile



Utente Valutato
Voti: 19



Inserito il - 21/11/2009 : 12:18:43  Link diretto a questa risposta Aggiungi n/ab alla lista amici  Rispondi Quotando
Con "Lunge da lei...De' miei bollenti spiriti" della Traviata, mi sono diplomato in Canto (diploma inferiore)
presso il Conservatorio di Pescara diversi anni fa...quanti ricordi!!!






 Messaggi: 4310  ~  Membro dal: 19/02/2006  ~  Ultima visita: 16/08/2010 Torna all'inizio della Pagina

andreavezzoli

Imperatore




Utente Valutato
Voti: 12



Inserito il - 21/11/2009 : 15:25:56  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di andreavezzoli Invia a andreavezzoli un Messaggio Privato Aggiungi andreavezzoli alla lista amici  Rispondi Quotando
bellissima aria....





  Firma di andreavezzoli 
http://www.andreavezzoli.it

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: Corte Franca  ~  Messaggi: 2458  ~  Membro dal: 24/09/2007  ~  Ultima visita: 12/09/2018 Torna all'inizio della Pagina

Simotrumpetfisa

Druido


Inserito il - 04/04/2010 : 11:12:58  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di Simotrumpetfisa Invia a Simotrumpetfisa un Messaggio Privato Aggiungi Simotrumpetfisa alla lista amici  Rispondi Quotando
Secondo me i più grandi operisti sono nati nell'Ottocento (Verdi,Rossini,Puccini...); i grandi compositoi e operisti del Sei/Settecento (Bach,Haendel...) secondo me vanno presi a piccole dosi tranne Mozart che invec è già in ottica più improntata verso il futuro....il più grande operista comunque secondo me è Giacomo Puccini..






  Firma di Simotrumpetfisa 
Simo

 Messaggi: 153  ~  Membro dal: 22/03/2010  ~  Ultima visita: 10/04/2014 Torna all'inizio della Pagina

andreavezzoli

Imperatore




Utente Valutato
Voti: 12



Inserito il - 04/04/2010 : 11:47:59  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di andreavezzoli Invia a andreavezzoli un Messaggio Privato Aggiungi andreavezzoli alla lista amici  Rispondi Quotando
Secondo me il più grande è stato Giuseppe Verdi visto la completezza degli argomenti trattati,la capacità di caraterizzazione dei personaggi e capacità di trattare il dramma dell'uomo





  Firma di andreavezzoli 
http://www.andreavezzoli.it

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: Corte Franca  ~  Messaggi: 2458  ~  Membro dal: 24/09/2007  ~  Ultima visita: 12/09/2018 Torna all'inizio della Pagina

Simotrumpetfisa

Druido


Inserito il - 05/04/2010 : 11:37:56  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di Simotrumpetfisa Invia a Simotrumpetfisa un Messaggio Privato Aggiungi Simotrumpetfisa alla lista amici  Rispondi Quotando
Si però secondo me Verdi, pur essendo un grande genio, si è sempre tenuto molto, e forse anche un po' troppo, legato alla tradizione italiana e, come sostengono alcuni critici odierni, non ha mai voluto strafare negli spunti personali che, se da una parte è un bene, da un altro punto di vista rischia di diventare monotono nelle sue opere. Comunque è un grande senza dubbio anche lui.





  Firma di Simotrumpetfisa 
Simo

 Messaggi: 153  ~  Membro dal: 22/03/2010  ~  Ultima visita: 10/04/2014 Torna all'inizio della Pagina

andreavezzoli

Imperatore




Utente Valutato
Voti: 12



Inserito il - 06/04/2010 : 11:38:51  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Invia Email  Visita l'Homepage di andreavezzoli Invia a andreavezzoli un Messaggio Privato Aggiungi andreavezzoli alla lista amici  Rispondi Quotando
Il distacco di Verdi tra dramma dell'opera e situazione personale è stato un bene spesso quando il compositore si lascia andare troppo nel inserire emozioni personali dell'opera esagera.

Anzi il distacco di Verdi gli ha permesso di scrivere capolavori come Otello






  Firma di andreavezzoli 
http://www.andreavezzoli.it

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: Corte Franca  ~  Messaggi: 2458  ~  Membro dal: 24/09/2007  ~  Ultima visita: 12/09/2018 Torna all'inizio della Pagina
   Discussione Discussione Successiva  
        Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:
Versione 3.4.07 by Modifichicci - Herniasurgery.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.snitz.it - Versione Adamantine - Agg.07/9 | Crediti Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.07
Questa pagina è stata generata in 0,41 secondi.
cookieassistant.com